Consigli tecnici: i "primi passi" nel trekking

Quando si organizza un’escursione o ci si prepara per affrontare le sfide della montagna, nulla può essere lasciato al caso. Dalla preparazione fisica a come fare lo zaino, ogni dettaglio deve essere ben studiato per vivere un’esperienza consapevole e positiva.


Iniziamo così una nuova rubrica di consigli utili su come organizzare al meglio un trekking di più giorni partendo dalle basi e ponendoci una semplice domanda: siamo pronti per camminare più giorni di seguito?


Spesso i sentieri d’Appennino vengono presi più alla leggera rispetto alle grandi traversate alpine. Nulla di più sbagliato!

Per affrontare non solo il nostro cammino, ma anche gli altri percorsi che attraversano crinali e valli appenninici, è bene avere un’adeguata preparazione fisica e conoscenza di noi stessi.

Se siete abituati a camminare in montagna e a cimentarvi con trekking di questo tipo, allora potete prepararvi alla Via mantenendovi allenati e consapevoli delle vostre capacità fisiche.

Ma se invece non siete molto allenati al cammino, come fare?


Prima di tutto, non rinunciate a questo meraviglioso obiettivo per timore di non riuscirci, con il giusto allenamento e preparazione ce la farete.

Proprio da qui parte la nostra rubrica di consigli di trekking, da come muovere i “primi passi” per imparare a camminare… una seconda volta!

Ecco i nostri consigli di trekking:

1 – Se siete ai primi passi concedetevi più tempo per prepararvi fisicamente in base alle vostre disponibilità.

2 – Cominciate ad allenarvi per gradi: chilometri e dislivelli sono da aggiungere progressivamente, con buon senso e consapevolezza di noi stessi, dello sforzo, del fiato e di come reagisce il fisico.

3 – Un consiglio per imparare a fare trekking che spesso viene sottovalutato è quello di abituarsi al peso sulle spalle. Così come pian piano aumenterete i chilometri e il dislivello, iniziate ad abituarvi a trasportare con voi lo zaino. Sia che scegliate di percorrere la Via della Lana e della Seta con un trasporto bagagli organizzato, sia che vogliate percorrerla da soli, avrete sempre con voi uno zaino con acqua a volontà, un cambio e altri oggetti essenziali che vedremo in uno dei prossimi articoli di tecnica. Abituatevi dunque a portare con voi lo zaino.

4 – Prendi familiarità con la sentieristica, i colori, i numeri dei cammini, ma anche con gli strumenti cartacei: cartoguida o trace gpx.


5 – Se sei al primo cammino prenditi più tempo per allenarti. La Via della Lana e della Seta presenta dislivelli e lunghezze molto impegnative, prova quindi a fare anche altri cammini di 2-3 giorni vicini alla tua zona per poi metterti alla prova su sentieri lunghi. Camminare per molti giorni di fila è fattibile ma impegnativo, mettetevi alla prova “per gradi”.

6 – Attenzione alle scarpe da trekking! Vi anticipiamo che anche la scelta della scarpa giusta verrà approfondita in uno dei prossimi articoli di consigli di trekking ma intanto è bene suggerirvi di usare la medesima scarpa sia per i cammini di allenamento sia per percorrere la Via della Lana e della Seta. La calzatura si sarà già plasmata sul nostro piede e a sua volta il piede sarà già abituato.

7 – Studia il percorso e il territorio che attraverserai, non solo per coglierne ogni bellezza nascosta, ma anche per conoscerlo e per sapere cosa ti attende.

8 – Impara a studiare come può mutare il meteo, scegliere l’abbigliamento giusto e testare il tuo personale fabbisogno calorico. Porta con te uno spuntino, tanta acqua e vestiti a strati a seconda della stagione.

9 – Comunica a qualcuno dei tuoi spostamenti così che in caso di bisogno qualcuno possa conoscere la tua posizione. Per la stessa ragione, non camminare di notte e salva i numeri utili per ogni esigenza.

10 - Continuate a studiare e a chiederci consigli. Potete trovare molte informazioni sul nostro sito, contattarci direttamente scrivendo alla mail info@viadellalanaedellaseta.com o chiamando i numeri 051 658 3109 -

051 675 8409.


Presto approfondiremo uso, vantaggi e consigli sull'attrezzatura da trekking, dai bastoncini agli utensili più furbi da portare con noi.

Seguiteci per non perdere i nostri suggerimenti!


2.951 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti